regolamento

  1. I campeggiatori, all’arrivo, sono tenuti a notificare i loro documenti per la registrazione.
  2. Il posto nell’agricampeggio verrà sempre assegnato dalla Direzione.
  3. E’ consentito l’ingresso di una sola auto per piazzola, eventuale altra auto dovrà pagare la relativa quota.
  4. Non sono ammessi visitatori se non con l’autorizzazione della Direzione.Quelli ammessi devono consegnare il loro documento d’identità e pagare la relativa quota giornaliera.
  5. Nessuna responsabilità viene assunta dall’agricampeggio per oggetti o valori perduti o rubati, per danni a persone o cose non dipendenti da diretta negligenza del personale dell’agricampeggio né per danni causati dal maltempo o forza maggiore.
  6. I minorenni sono accettati solo se accompagnati da genitori o parenti maggiorenni.
  7. Gli adulti sono direttamente responsabili del comportamento dei propri bambini. Essi dovranno sempre essere accompagnati nell’uso delle varie attrezzature e dei servizi igienici.
  8. L’eventuale interruzione dell’elettricità o dell’erogazione dell’acqua per guasti o altre cause di forza maggiore non impegna in nessun modo la Direzione al risarcimento di eventuali danni o a qualsivoglia tipo di rimborso.
  9. La biancheria e le stoviglie devono essere lavate negli appositi lavelli.
  10. I campeggiatori devono rispettare l’altrui quiete in qualsiasi momento. In particolare durante le ore di silenzio ( dalle ore 13 alle ore 15 e dalle ore 23 alle ore 7 ) è vietato l’uso dei veicoli a motore, televisori, radio, apparecchi od altri oggetti comunque fonte di rumore.
  11. E’ severamente vietato : danneggiare le piante e le attrezzature del campeggio, scavare fossette intorno alle tende, versare liquidi salati, bollenti o di rifiuto sul terreno, accendere fuochi all’aperto e tirare corde ad altezza d’uomo.
  12. La direzione si riserva il diritto di allontanare coloro che, a suo giudizio, turbassero l’armonia e la sicurezza della vita nell’agricampeggio.
  13. L'accesso dei cani o di altri animali è a discrezione della Direzione. Se ammessi i cani devono essere tenuti al guinzaglio e non recanti disturbo. I proprietari sono ritenuti responsabili di qualsiasi danno l'animale possa arrecare.

Eventuali reclami devono essere rivolti alla Direzione dell’Agricampeggio